BREAKING NEWS… dal FORMATO TALK!

Comment

Formati

Il primo gruppo Radio negli U.S.A. lancia un nuovo format Talk a San Francisco con una emittente che copre perfettamente anche l’area di San Josè e la Silicon Valley. La Silicon Valley, il cuore tecnologico dell’innovazione informatica per tutto il mondo! Che succede di nuovo nella Radio in quell’area così avanzata del pianeta? Proprio là il colosso che detiene 885 stazioni AM/FM negli U.S.A., iHeart Media, lancia in data 12 giugno un nuovo format nel più classico dei cambi; KKSF-AM, frequenza 910 AM (Onde Medie), passa da Spanish Sports a Progressive Talk e compie il tutto allo scoccare della mezzanotte, con ovviamente molta promozione al seguito. Cambia la data, cambia il format, semplice… no? Il cambiamento e come attuarlo, questa è solo la prima lezione. La scelta del format-name è REAL TALK mentre THINK FORWARD è lo slogan.

La base di ogni formato TALK è nei Talk-Jockey, negli Host o, se preferite l’italiano, nei Conduttori; e REAL TALK ha sicuramente scelto grazie alla syndication della stessa iHEART MEDIA, alcuni grandissimi nomi che si sono distinti alla Radio per il loro pensiero liberale e innovativo tipico della Bay Area. Tra questi ci sono Stephanie Miller, Thom Hartman, Norman Goldman e con l’esperto di consumi Clark Howard.

Cosa c’è di nuovo, cosa c’è di innovativo al punto da scomodare almeno nel titolo la formula della Breaking News? Sentite qui Kathryn Wilcox, regional manager per San Francisco di iHeart Media: “La Radio si è palesata nei decenni come fonte primaria per la scoperta di nuova musica, e lo è ancora oggi mentre il digitale avanza a grande velocità. Noi pensiamo che dovrà avere la stessa centralità per il podcast”.

In sostanza REAL TALK si contraddistingue per le forti Personalità, punto di attrazione assolutamente indispensabile, ma apre anche a una ricchezza di contenuti che provengono dall’intera rete, dal Podcast, che contraddistinguerà le primissime fasce della giornata e la programmazione del fine settimana. Il Podcast come risorsa, come palestra di nuovi talenti e di forme espressive; è un concetto concreto molto più solido dell’utopia digitale che vedrebbe la Radio soccombere dal Podcast. Un ponte, un legame tra Radio e Podcast.

Sempre Kathryn Wilcox: “REAL TALK è una stazione costruita per il mondo digitale nella consapevolezza che le persone cercano e fruiscono dei contenuti in un sistema multi piattaforma”.

Nell’idea intravedo la possibilità di cavalcare il fenomeno del podcast, di avere contenuti interessanti e aggiornati, salvo accordi di tipo diverso, a costi certamente sostenibili se non gratuiti a fronte della promozione on-air ma anche di doversi impegnare nella selezione e qualifica delle fonti oltre che nella formattazione Radiofonica degli audio.

Non ci resta che seguire con curiosità come l’integrazione del podcast venga realizzata da REAL TALK… partendo da qui.

Inserimento commenti più in basso

Condividi il Contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *