Category Archives: Analisi di Ascolto

I DATI DEL METER IN SVIZZERA ITALIANA

E mentre in Italia si cerca un “allineamento tecnico” nella regia di TER alle prese con i due qualificati istituti di Ricerca GfK e Ipsos, con il conseguente blocco contingente della pubblicazione dei dati riservati del 1° trimestre, nella notoriamente precisa Svizzera sono stati già pubblicati il 20 luglio e a cura di MediaPulse i dati di ascolto Radiofonico di tutto il 1° semestre 2017 rilevati con il Meter; e sono stati ovviamente anche subito disponibili per le elaborazioni a software, peraltro strepitoso. Nessuna polemica nell’osservazione delle differenze: solo fatti. Entriamo nel merito dei risultati e delle evidenze almeno della vicina Svizzera Italiana. L’ascolto dell’emittenza pubblica, contrariamente all’Italia, è ancora largamente dominante: la Rete Uno ha come QDM (AQH Share) ben oltre il 41%, la Rete Due poco più del 4% e la Rete Tre quasi il 17%.

Continue reading

Condividi l'Articolo:
Published by:

LE RADIO LEADER NELLE GRANDI CITTA’

Le Grandi Città sono quelle che superano i 250.000 abitanti. Vi sono ben 12 città in Italia che superano tale livello e sono: Roma (2.864.731), Milano (1.345.851), Napoli (974.074), Torino (890.529), Palermo (674.435), Genova (586.655), Bologna (386.633), Firenze (382.808), Bari (326.344), Catania (314.555), Venezia (263.352) e Verona (258.765). La somma degli abitanti di queste 12 città rappresenta l’avamposto metropolitano, l’aggregato cittadino. E scatta conseguentemente anche la domanda: quali sono le stazioni Radio più ascoltate nelle 12 più grandi città considerate insieme? La popolazione complessiva considerata delle 12 città è di 9.268.732 abitanti su un totale italiano di 60.665.551 individui; possiamo affermare che stiamo stringendo il focus sul 15% circa della popolazione, quella più metropolitana.

Continue reading

Condividi l'Articolo:
Published by:

RADIO LOCALI TOP 15 IN CRESCITA

Dalla pubblicazione dei dati annuali di Radio Monitor 2016 le notizie e i grafici qui già diffusi al riguardo della crescita complessiva della Radiofonia Locale non sono stati pochi; d’altra parte tale evento collegato alla simultanea perdita di share del comparto della Radiofonia Pubblica e di quello della Radiofonia Nazionale non ha alcun precedente dal 1993 ad oggi. RAI Radio 1, RAI Radio 3 e Isoradio appaiono in evidenti trend negativi mentre alcune Radio nazionali, sia pur spinte da ulteriori acquisizioni di risorse frequenziali, mostrano il fianco dei loro formati giunti ad evidente saturazione causando inerzia e rallentando l’intero comparto. E’ uno scenario di opportunità, una finestra che si apre sulla crescita, che non ha precedenti per la Radiofonia territoriale; infatti le Top 15 tra le Radio Locali ne hanno già tratto un primo vantaggio significativo.

Continue reading

Condividi l'Articolo:
Published by:

TOP INCREMENTI DI ASCOLTO 2015/2016

Recentemente è stato qui osservato come per la prima volta e nel 2016 il comparto delle Radio nazionali abbia perso quote di ascolto, sia pur lievemente. Analizzando in Radio Monitor gli incrementi top tra il 2015 e il 2016 delle singole stazioni con almeno 20.000 ascolti nel quarto d’ora medio tra le 6 e le 24 si ha una visione ancora più chiara di come sia cambiato il trend. Nella Top 10 delle crescite percentuali le prime 5 posizioni sono di Radio Locali e ve ne sono ben 6 entro la posizione numero 10. Si tratta di una boccata di ossigeno e di novità e addirittura una beffa per chi si era convinto che le Radio nazionali sarebbero state inarrestabili nella loro crescita. La “lezione” è che prima di tutto “piccole ma molto apprezzate brand possono crescere” e inoltre che le stazioni che crescono hanno una distinzione editoriale e/o legami forti con il loro territorio specifico.

Continue reading

Condividi l'Articolo:
Published by:

RADIO 24, LA TEMPESTA SI SENTE

La cronaca di queste settimane ha posto il Gruppo 24 Ore, di cui Radio 24 è parte, in ulteriori difficoltà dopo quelle gravi e già note di tipo finanziario; mentre manca ad oggi ancora l’accordo sull’aumento di capitale che il CdA ha richiesto all’Assemblea degli Azionisti del valore di Euro 70 milioni, la reputazione pubblica è attaccata in modo profondo. Il gruppo editoriale di Confindustria, da cui ci si aspetta un modello di azienda, è oggetto di indagini della Magistratura su reati molto gravi quali false comunicazioni sociali e appropriazione indebita. Caos assoluto anche nell’organizzazione con uscite precipitose di figure apicali in concomitanza dell’annuncio del nuovo piano industriale che prevede tagli sul Personale del 30% entro i prossimi 3 anni. Radio 24 è nel gruppo certamente una delle aree meno problematiche e ci si augura che i suoi lavoratori e collaboratori siano al riparo dalla tempesta.

Continue reading

Condividi l'Articolo:
Published by:

ELITE DELLA GRANDE MAPPA TOP 10

La Grande Mappa di Eurisko, ora GfK Eurisko, è un contributo interessante e utile che un gruppo di talentuosi ricercatori con il lume del genio ha voluto mettere a disposizione di aziende grandi e medie e di analisti dei comportamenti sociali. L’idea di origine nasce dalla crescente inadeguatezza della profilatura delle persone basata sui classici caratteri socio-demografici come sesso, età, professione, ecc. Proviamo a sintetizzare in estrema sintesi. L’analisi che offre la Grande Mappa sugli individui è più vicina al concetto di lifestyle e ai valori della persona. In un sistema di assi cartesiani quello delle ascisse indica la propensione alla Azione mentre quello delle ordinate indirizza quella al Pensiero. L’Elite, oggetto di questa chart, non è altro che l’area in cui si incontrano gli individui al top sia nell’Azione che nel Pensiero. Si tratta delle persone che rappresentano il “protagonismo sociale”.

Continue reading

Condividi l'Articolo:
Published by: