Category Archives: Analisi Competitor

ANALISI COMPETITOR: RADIO 24 vs RAI RADIO 1

Dopo il confronto tra R 101 e RDS e quello tra RMC e CAPITAL ecco un’altra Analisi Competitor. Mi piacerebbe poter scrivere ora che confrontiamo 2 emittenti News/Talk ma tecnicamente sarebbe gravemente errato, purtroppo. Più semplicemente ecco il confronto tra le 2 prime Radio di programmi con prevalenza di informazione di questo Paese: RADIO 24 vs RAI RADIO 1. Nonostante le mie 2 direzioni di successo (RTL 102.5 e RDS) siano in un format differente (CHR), ho sempre amato le Radio di Formato NEWS/TALK e ho avuto nella mia attività di consulenza un grandissimo privilegio, quello di ideare, proporre e di veder realizzata proprio la prima Radio completamente parlata in Italia, RADIO 24; ancora oggi devo ringraziare per quella esperienza unica Gianni Miscioscia e i vertici de IL SOLE 24 ORE del 1998, il dott. Galluzzo e il dott. D’Alessandro.

Continue reading

Published by:

ANALISI COMPETITOR: RMC VS. CAPITAL

Si tratta di 2 Brand note, molto note, affermate, apprezzate in particolare dal pubblico adulto. La prima ha una presenza di mercato di decenni, sia pure originariamente in Onde Medie, e una funzione rilevante nella storia della Radio Estera in questo Paese mentre la seconda nasce come emittente di Claudio Cecchetto, si sviluppa successivamente alla sua fuoriuscita da Radio Deejay come progetto nazionale alternativo, poi fagocitato, come il primo, dal gruppo L’Espresso. Le 2 Brand hanno in comune oggi il target di età; come emerge dalle analisi dei quarti d’ora le 2 stazioni sono mirate entrambe all’ascolto tra i 45-64 anni. Questa è pertanto un’analisi competitiva che non origina da una identità di formato teorico (come nel caso tra R 101 e RDS) ma da un simile target di età nell’ascolto. RMC, Radio Montecarlo vs. CAPITAL, Radio Capital.

Continue reading

Published by:

ANALISI COMPETITOR: R101 vs RDS

Da ormai numerosi mesi RDS ha modificato la sua offerta in termini di quote della musica: da una realizzazione tipicamente CHR (Contemporary Hit Radio) con brani Correnti oltre il 70% del totale e con il restante sotto il 30% e assegnato a Ricorrenti e a Oldies, si è orientato il timone verso il mondo AC (Adult Contemporary) scendendo al solo 50% di musica contemporanea e incrementando sensibilmente in termini percentuali la componente di musica del passato, dagli anni 80 a 6 mesi fa. Il cambiamento è stato immediatamente percepibile; ora su RDS non suonano mai due brani Correnti di fila. Si tratta di un metronomo tra musica di ieri e di oggi che ricorda nella struttura di formato un’altra realizzazione di RDS peraltro di successo anche se solo su scala Locale, precisamente a Roma: RAM POWER, “Uno lo vivi, uno lo ricordi”.

Continue reading

Published by: