Category Archives: Analisi di Ascolto

RADIO RIFLESSIONI: LE INDAGINI DI ASCOLTO

L’atmosfera agostana è stata segnata dalla spiacevole sequela di gossip e di prese di posizione a tensione alta sulla pubblicazione riservata dei dati del 1° trimestre 2017 e sull’apparente esito negativo per Radio Mediaset della prima rilevazione degli ascolti TER. Non entro nel merito specifico. Aggiungo però un altro aspetto che invece non ha trovato spazio nei media ma che è serio almeno quanto, se non più, di quello del gruppo di Cologno; numerose Radio Locali hanno ricevuto dati estremi e sono o perplesse oppure sul piede di guerra. Con tutto il rispetto per i 155 milioni di Euro investiti da Mediaset nel mondo della Radio (e che testimoniano comunque la forza del mezzo), una pletora di Radio Locali sta rischiando le proprie aziende, non può essere trascurata e pesa con le proprie Associazioni nel CdA di TER peraltro più di Radio Mediaset…

Continue reading

Published by:

ANALISI COMPETITOR: RMC VS. CAPITAL

Si tratta di 2 Brand note, molto note, affermate, apprezzate in particolare dal pubblico adulto. La prima ha una presenza di mercato di decenni, sia pure originariamente in Onde Medie, e una funzione rilevante nella storia della Radio Estera in questo Paese mentre la seconda nasce come emittente di Claudio Cecchetto, si sviluppa successivamente alla sua fuoriuscita da Radio Deejay come progetto nazionale alternativo, poi fagocitato, come il primo, dal gruppo L’Espresso. Le 2 Brand hanno in comune oggi il target di età; come emerge dalle analisi dei quarti d’ora le 2 stazioni sono mirate entrambe all’ascolto tra i 45-64 anni. Questa è pertanto un’analisi competitiva che non origina da una identità di formato teorico (come nel caso tra R 101 e RDS) ma da un simile target di età nell’ascolto. RMC, Radio Montecarlo vs. CAPITAL, Radio Capital.

Continue reading

Published by:

ANALISI COMPETITOR: R101 vs RDS

Da ormai numerosi mesi RDS ha modificato la sua offerta in termini di quote della musica: da una realizzazione tipicamente CHR (Contemporary Hit Radio) con brani Correnti oltre il 70% del totale e con il restante sotto il 30% e assegnato a Ricorrenti e a Oldies, si è orientato il timone verso il mondo AC (Adult Contemporary) scendendo al solo 50% di musica contemporanea e incrementando sensibilmente in termini percentuali la componente di musica del passato, dagli anni 80 a 6 mesi fa. Il cambiamento è stato immediatamente percepibile; ora su RDS non suonano mai due brani Correnti di fila. Si tratta di un metronomo tra musica di ieri e di oggi che ricorda nella struttura di formato un’altra realizzazione di RDS peraltro di successo anche se solo su scala Locale, precisamente a Roma: RAM POWER, “Uno lo vivi, uno lo ricordi”.

Continue reading

Published by:

I DATI DEL METER IN SVIZZERA ITALIANA

E mentre in Italia si cerca un “allineamento tecnico” nella regia di TER alle prese con i due qualificati istituti di Ricerca GfK e Ipsos, con il conseguente blocco contingente della pubblicazione dei dati riservati del 1° trimestre, nella notoriamente precisa Svizzera sono stati già pubblicati il 20 luglio e a cura di MediaPulse i dati di ascolto Radiofonico di tutto il 1° semestre 2017 rilevati con il Meter; e sono stati ovviamente anche subito disponibili per le elaborazioni a software, peraltro strepitoso. Nessuna polemica nell’osservazione delle differenze: solo fatti. Entriamo nel merito dei risultati e delle evidenze almeno della vicina Svizzera Italiana. L’ascolto dell’emittenza pubblica, contrariamente all’Italia, è ancora largamente dominante: la Rete Uno ha come QDM (AQH Share) ben oltre il 41%, la Rete Due poco più del 4% e la Rete Tre quasi il 17%.

Continue reading

Published by:

LE RADIO LEADER NELLE GRANDI CITTA’

Le Grandi Città sono quelle che superano i 250.000 abitanti. Vi sono ben 12 città in Italia che superano tale livello e sono: Roma (2.864.731), Milano (1.345.851), Napoli (974.074), Torino (890.529), Palermo (674.435), Genova (586.655), Bologna (386.633), Firenze (382.808), Bari (326.344), Catania (314.555), Venezia (263.352) e Verona (258.765). La somma degli abitanti di queste 12 città rappresenta l’avamposto metropolitano, l’aggregato cittadino. E scatta conseguentemente anche la domanda: quali sono le stazioni Radio più ascoltate nelle 12 più grandi città considerate insieme? La popolazione complessiva considerata delle 12 città è di 9.268.732 abitanti su un totale italiano di 60.665.551 individui; possiamo affermare che stiamo stringendo il focus sul 15% circa della popolazione, quella più metropolitana.

Continue reading

Published by:

RADIO LOCALI TOP 15 IN CRESCITA

Dalla pubblicazione dei dati annuali di Radio Monitor 2016 le notizie e i grafici qui già diffusi al riguardo della crescita complessiva della Radiofonia Locale non sono stati pochi; d’altra parte tale evento collegato alla simultanea perdita di share del comparto della Radiofonia Pubblica e di quello della Radiofonia Nazionale non ha alcun precedente dal 1993 ad oggi. RAI Radio 1, RAI Radio 3 e Isoradio appaiono in evidenti trend negativi mentre alcune Radio nazionali, sia pur spinte da ulteriori acquisizioni di risorse frequenziali, mostrano il fianco dei loro formati giunti ad evidente saturazione causando inerzia e rallentando l’intero comparto. E’ uno scenario di opportunità, una finestra che si apre sulla crescita, che non ha precedenti per la Radiofonia territoriale; infatti le Top 15 tra le Radio Locali ne hanno già tratto un primo vantaggio significativo.

Continue reading

Published by: