Category Archives: Formazione e Tips

UN MERAVIGLIOSO LIBRO SULLA RADIO

Un suggerimento di lettura per chi ama la Radio? Eccolo, finalmente: “Sette Tesi sulla Magia della Radio”, di Massimo Cirri, edito da Bompiani. Imperdibile! L’autore del libro dimostra nella vita di tutti i giorni, come mente e conduttore di “Caterpillar” su RAI Radio 2, di avere uno spessore ma soprattutto una marcia in più nel pensiero e nella creatività. In questo libro le sue caratteristiche sono tutte al meglio finalizzate per quella che è la più bella dichiarazione d’amore per la Radio mai contenuta in un singolo volume, un tributo al mezzo senza pari; ed è scritta con una penna così felice e umile da sembrare un semplice riconoscimento dovuto solo dal senso della giustizia alla oggettività della Radio. “Sette Tesi sulla Magia della Radio” è un volumetto di 300 pagine per un percorso ricco di storie che si può vivere anche in una sola giornata.

Continue reading

Published by:

STUDENTI DEL MASTER? GRAN LABORATORIO!

Quella del Laboratorio è una parola che amo, lo riconosco. Mi piace e trovo che sia molto utile l’idea stessa del Laboratorio, anche solo virtuale, come di un momento sufficientemente durevole, o di un luogo illimitatamente ricco di analisi e di stimoli, nel quale si fissano dei concetti, si testano le conseguenze e si applicano infine nella pratica le nuove soluzioni e/o i nuovi progetti che ne derivano. Figlio del metodo sperimentale? Dopo le mie direzioni (RTL 102.5 e RDS) in effetti pensai alla mia attività ancora corrente di consulente (ASTORRI) come quella di un Laboratorio Radio, una occasione per i clienti e per me di aggiornare o lanciare progetti di Stazione per il Pubblico e per gli Inserzionisti, ma che siano vincenti. Anche il mio insegnamento al Master in Comunicazione Musicale della Università Cattolica è seguito da un Laboratorio.

Continue reading

Published by:

SEQUENZE NON-STOP NEL FLUSSO

Le Radio di Flusso presentano talora delle sequenze di brani che non hanno interruzioni di conduzione o di altra natura come delle vere e proprie “vetrine musicali”; esse si riconoscono perché i brani sono collegati da veloci ed efficaci liner (no jingle, no cantato) che trasferiscono la percezione nitida di ascolto musicale garantito e continuato, ogni ora. Alcuni esempi? I “4 grandi successi in sequenza mixata” di RDS, le 4 hit ritmate di “From Disco to Disco” di Disco Radio (che ha mutuato da RDS perfino il costrutto delle categorie musicali) e i “5 Numeri Uno 80 90 2000” di Radio Number One tra il 2015 e il 2016. Ovviamente ci sono anche altri esempi di sequenze non-stop nella Radiofonia italiana, molte delle quali sono magari anche ben mixate ma non sempre costanti nella frequenza oraria, caratteristica necessaria ma non sufficiente. Perché si creano le “vetrine musicali”? Quale finalità?

Continue reading

Published by:

TUTTE LE NOVITA’ DEI WEBINAR ASTORRI

Svolgo dal 2004 l’attività di professore a contratto per il Master in Comunicazione Musicale della Università Cattolica di Milano insegnando come docente nel corso di “Teorie e Tecniche della Radio Musicale”; in questo caso “trasmetto la Radio” (è proprio il caso di esprimerlo…) a studenti laureati il più delle volte in Scienze della Comunicazione e che raggiungono Milano da tutta Italia per un anno finalizzato all’apprendimento specialistico verso un inserimento nel lavoro, verso una professione. Sempre dal 2004 mi occupo di formazione, fuori dall’ateneo, per operatori e addetti attivi della Radiofonia. Ho condotto ben 8 edizioni di una 3 giorni chiamata “Program Director Seminar” e ora offro la partecipazione a 2 eventi di formazione via Web finalizzati uno alla Musica, il Music Programming Webinar, e uno all’informazione, il News Content Webinar.

Continue reading

Published by:

STRATEGIE E BRANDING SULLA MUSICA

Le Top 5 sono le emittenti nazionali che guidano il ranking degli ascolti Radiofonici dal 1990, prima a livello del solo comparto commerciale e da qualche anno del livello generale, precedendo in classifica proprio tutte le Radio pubbliche; i campioni del mezzo sono Radio 105, RTL 102.5, Radio Deejay, RDS e Radio Italia. Tra le Top 5 sono ben 2 le “Personality Radio”, emittenti che hanno nella conduzione il centro e la maggioranza del tempo della loro offerta al pubblico; esse sono Radio 105 e Radio Deejay. Le altre 3 sono Radio di flusso e, mentre Radio Italia suona ovviamente solo musica italiana, è interessante osservare i movimenti di posizionamento delle 2 emittenti che hanno nel mix di musica nazionale e internazionale il loro focus principale; si tratta di RTL 102.5 e RDS, le 2 storiche “Contemporary Hit Radio”.

Continue reading

Published by:

STILI DI MANAGEMENT NELLE IMPRESE RADIO

Il Management è la Testa, è il Capo, è letteralmente la Gestione con la “G” maiuscola e, nel nostro caso, applicata a una “Impresa di Radiodiffusione Sonora”. E’ utile soffermarsi su chi e cosa sia il Management in una Stazione Radio. Partiamo dalla Teoria di base e dalla grande Ricerca che la originò. Il più autorevole testo sulla Organizzazione della Radio è frutto di una ricerca commissionata alla fine degli anni ’80 dal N.A.B. alla nota società globale di consulenza McKinsey; lo scopo dell’incarico era di capire perché alcune Stazioni AM/FM fossero vincenti e altre no. Fu uno “studio di settore” nel senso più puro perché finalizzato alla condivisione della conoscenza verso tutte le aziende iscritte dall’associazione che rappresenta ancora oggi la totalità delle emittenti Radio negli U.S.A. Il titolo del libro del N.A.B. è “Radio In Search Of Excellence“.

Continue reading

Published by: