CLASSIFICHE d’ASCOLTO in BASE a CLASSI di ETA’

Comment

Analisi di Ascolto

In questo sito è assodata l’attenzione nelle rilevazioni d’ascolto all’analisi degli ascoltatori giornalieri e settimanali ma quella privilegiata è certamente rivolta alla dimensione dell’ascolto nel quarto d’ora. Facile sintetizzare e indicare il perché. Mentre il dato degli ascoltatori del giorno e dei 7 giorni rappresenta semplicemente il numero dei diversi individui che si sono sintonizzati su una stazione Radio in un intervallo di tempo, un cosiddetto dato di copertura giornaliero e settimanale, quello del quarto d’ora medio è uno strumento che misura gli ascoltatori per il tempo espresso in unità di 15 minuti che essi hanno effettivamente conferito all’ascolto. Parametri differenti. Peraltro le classifiche delle indagini sono indicizzate per ascoltatori mentre le pianificazioni pubblicitarie si valutano sull’ascolto. Giochiamo con i Target di età in TER 2017? AQH Share!

1) TARGET 14-24

RTL 102.5 è prima tra i giovanissimi e i giovani con una share del 17,37%, la più alta in assoluto in tutti i target fino ai 65-74. Il grande impegno nella “RadioVisione” ha avuto il merito di offrire una seconda vita al profilo socio-demografico dell’ascolto ringiovanendone i ranghi con una iniezione di 14-24enni che spesso fruiscono della Radio dal device Televisore in modo esclusivo o fortemente preferenziale. I profili giovani delle altre emittenti si fanno notare anche nel fattore moltiplicativo dalla share generale a quella del target specifico. M2O e RADIO KISS KISS ma anche le Radio locali DISCO RADIO e RADIO IBIZA crescono significativamente di AQH Share proprio tra i 14-24. Ben 6 Radio locali riescono a farsi strada nella Top 20.

2) TARGET 25-34

RADIO 105 in questo target, ma anche in quello successivo, si posiziona in modo semplicemente micidiale. Il 15,51% risulta la AQH Share del primato, quasi 4 punti di vantaggio su RTL 102.5. Una sorta di passaggio obbligato per chi nella comunità pubblicitaria abbia il 25-34 quale target primario. Le prime 3 emittenti (RADIO 105, RTL 102.5 e RDS), da sole, sommano il 36,46%. Sembra che questo segmento abbia proprio le sue brand di riferimento, difficilmente contendibili. Tra chi è all’inseguimento, ben mirato e con una offerta alternativa, sono indubbiamente da segnalare sia VIRGIN RADIO che RADIOFRECCIA.

3) TARGET 35-44

Anche il target 35-44 ha i suoi macigni, ben 4 brand nettamente distanziate dagli inseguitori. RADIO 105. RTL 102.5, RADIO DEEJAY e RDS compongono da sole il 44,19% dell’ascolto nel target specifico. E’ un rullo compressore senza possibilità di essere sovvertito se non tra alcuni e lunghi anni. Quella che si chiama “presenza di mercato”, in realtà un vero dominio. E’ anche il target medio di molte emittenti come si può notare con una sommaria osservazione di una certa coincidenza tra il valore generale e quello specifico della AQH Share. Tra le Radio locali spunta anche il nome di RADIO BRUNO.

4) TARGET 45-54

Dopo il dominio di RADIO 105 nei target 25-34 e 35-44, in quello immediatamente superiore è RTL 102.5 a riprendere il comando, l’unica con una share a 2 cifre. Risulta il core target di R 101, almeno in termini di AQH Share. E ciò significa pur qualcosa. E’ il secondo target consecutivo in cui RAI Radio 2 supera l’ammiraglia pubblica, RAI Radio 1. Entra nel novero della emittenti locali in Top 20 anche Radio Zeta L’Italiana.

5) TARGET 55-64

Questo appare come il target più contendibile. Nessuna emittente ha una share a 2 cifre, ed è l’unico caso in tutti i target di età. RTL 102.5 vince nel 55-64 di 2 soli punti su RADIO ITALIA che guida un gruppetto di altri 3 inseguitori tutti collocati entro lo stesso punto di AQH Share. RAI Radio 2 entra in Top 5 mentre RADIO CAPITAL e RMC RADIO MONTECARLO hanno nel 55-64 il loro target con la AQH Share più alta.

6) TARGET 65-74

Questo è un “nuovo” target di età, il 65-74, estrapolato da quest’anno dal precedente e generico oltre 64 anni. Tra le prime 4 emittenti ci sono le 3 emittenti pubbliche principali e RADIO ITALIA, tutte oltre il 6% di AQH Share. RADIO BIRIKINA in questo target arriva oltre al 3,45%.

7) TARGET OLTRE 74

Le prime 3 Radio sono pubbliche e sommano il 46,7% del totale dell’ascolto, praticamente la metà. Un altro fatto saliente è che sono ben 10, è il record, le Radio locali incluse nella Top 20.

[Inserimento commenti più in basso]

Condividi il Contenuto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *