MASTER: 3 FORMATI PER LA CAMPANIA

Comment

Formati

Sono professore a contratto dell’Università Cattolica di Milano per il Master in Comunicazione Musicale; insegno “Teorie e Tecniche della Radio Musicale” sin dall’anno accademico 2004-2005. Ogni tanto ne scrivo qui essenzialmente per promuovere l’esistenza stessa del Master e in qualche altro caso per sollecitare gli Editori delle stazioni radiofoniche a considerare di offrire uno stage agli studenti. In questo caso torno a scriverne ma per uno scopo del tutto nuovo: divulgare l’esito del Laboratorio Radio. Per la prima pubblicazione in 12 anni dei progetti degli studenti il ringraziamento è da indirizzare a Gianni Sibilla, direttore didattico del Master, che ha autorizzato questa opportunità e ovviamente anche agli studenti stessi di quest’anno che hanno onorato l’impegno in Laboratorio.

Il percorso di apprendimento teorico spazia dalla Storia della Radio al Concetto di Formato, dai Programmi al Flusso, dagli Uffici Musica alla Ricerca sui Brani; insomma la teoria è ampia e alquanto dettagliata per il percorso Radio. Al termine delle lezioni in aula si entra poi e finalmente in una nuova fase, il Laboratorio Radio. L’obiettivo del percorso finale è proprio quello di concretizzare l’insegnamento ricevuto nelle lezioni in aula. Come?

Ogni anno il Laboratorio di “Teorie e Tecniche della Radio Musicale” studia e analizza una delle Regioni d’Italia. Normalmente insieme agli studenti si scelgono Regioni in cui sia la Radiofonia Nazionale che quella Locale siano ben rappresentate. Ci piace più difficile. In passato ci si è occupati soprattutto del Veneto, del Lazio e dell’Emila-Romagna. Questa volta, in onore anche di alcuni studenti partenopei del Master, si è scelta la Campania.

ADJ-Province-Campania

Una volta scelta la Regione come si procede? L’idea nella finzione è che un investitore voglia acquisire una Radio della Regione che è in difficoltà ma che è supportata da buoni segnali allo scopo di cambiarne il Formato e il progetto ed andare conseguentemente all’attacco delle emittenti più ascoltate e con i migliori fatturati. Non ci occupiamo nel Laboratorio Radio dell’acquisizione, solo del progetto… Il punto è svolgere prima una accurata analisi del mercato delle stazioni Radio e poi ideare una o più soluzioni di Formato da proporre all’investitore. Ricordando bene che il Formato è… la Creazione da una Scarsità. E così simuliamo ricerca e soluzioni in Laboratorio…

ADJ-Master-Analisi Campania

La prima parte dell’analisi è quella sul profilo degli ascoltatori delle emittenti esistenti; qui sopra c’è solo un esempio comunque ricavato dalla realtà. Dai dati annuali RADIO MONITOR 2015 questa è la classifica delle emittenti nazionali e locali nella Regione Campania che è stata limitata alle 23 emittenti che superano l’1% di share nel Quarto d’Ora Medio. In realtà si sono osservate molte altre tabelle e grafici per comprendere il posizionamento delle singole emittenti sia per cogliere la loro entità che per valutarne il loro target.

La seconda parte dell’analisi è quella dell’offerta dei Formati delle emittenti esistenti. Ciascuno studente si è cimentato con il monitoraggio di una emittente, sia Nazionale che Locale, allo scopo di qualificare l’offerta secondo i criteri e le priorità apprese nel corso. Ogni studente ha pertanto ascoltato a lungo una specifica emittente, grazie all’uso di tecnologia per facilitare l’ascolto asincrono, riportando al resto della classe le evidenze strutturate per Missione, Musica, Conduzione, Info/Attualità e Interattività.

ADJ-Master-Visita a Radio Deejay

A quel punto si è chiusa la fase di analisi con gli studenti comunque ben informati sul fatto che nei progetti reali si utilizzano più strumenti dei 6 o 7 messi in azione per il caso Campania del Laboratorio Radio. Di solito le analisi sono di 15 tipologie ma nemmeno poi molte di più. Nel nostro caso sono mancati ad esempio le Analisi dei Trend, i SWOT estesi per singola emittente, ecc.

La fase creativa coincidente con la proposizione delle idee di Formato è stata decisamente avvincente e il mio compito è stato soltanto quello di raccogliere tutte le idee e provare a sintetizzarle, visto che erano molte ma quasi tutte convergenti. In breve la classe è stata divisa in 3 gruppi di lavoro che hanno lavorato separatamente ma parallelamente su tutte le componenti di 3 progetti differenti.

E quello riportato più sotto è l’esito in sintesi delle proposte degli studenti… sapendo che l’investitore del progetto vuole vincere e consente nei budget anche qualche colpo di fantasia con star dello spettacolo…

ADJ-Foto-Sax

Proposta Formato Nr. 1: SMOOTH JAZZ

Nome stazione: RADIO SAX

Nome Studenti: Andrea Fabbri, Andrea Pancani, Claudio Pomarico, Francesco Italiano, Edoardo Bagni, Marcella Montella, Helda Tassi.

Missione: “Una radio che, attraverso la migliore selezione di musica black/jazz & soul, vi farà immergere in atmosfere calde e sensuali”.

Musica – Esempio di Playlist – 20 brani

  1. “Real Blues” – St. Germain
  2. “Douap” – Gabin
  3. “Uè Man” – Pino Daniele
  4. “‘Ngazzate dire” – James Senese
  5. “Vieni Via con Me” – Paolo Conte
  6. “Felicità” – Simona Molinari
  7. “Il Silenzio” – Paolo Fresu
  8. “Sexual Healing” – Marvin Gaye
  9. “Human” – Goldfrapp
  10. “Sex Machine”  – James Brown
  11. “Let the Music Play” – Barry White
  12. “Give me the Night” – George Benson
  13. “Thrill is Gone” – B.B. King
  14. “Fallin’” – Alicia Keys
  15. “Back to Black” – Amy Whinehouse
  16. “Sunrise” – Norah Jones
  17. “Laura” – George Porter
  18. “Holy Mother” – Eric Clapton
  19. “Superstitious” – Stevie Wonder
  20. “Kind of Blue” – Miles Davis

Palinsesto Settimanale L-V

6:30 – 8:30 - INFORMAZIONE INFORMALE.

Stile di Conduzione Ironico (ironia sottile). Conduzione affidata a Vincenzo Salemme e Serena Autieri. All’interno: 7:00, GR (no cronaca nera) + Meteo. L’interazione con il pubblico avviene tramite whatsapp e sms. No chiamate.

8:30 – 12:00 - PLAYLIST ENERGICA

Argomenti principali: lifestyle, trend… Conduzione light a cura di speaker locali sulla 40ina con buona dizione. Enfasi sulla musica.

12:00 – 16:00 – FINESTRA SUL MONDO

Stile di conduzione confidenziale; voci femminili, NO MASCHILI. All’interno: 13:00 e 16:00  3 minuti di GR INTERNAZIONALE

16:00 – 18:00 - APPROFONDIMENTO MUSICALE

con Francesco Villani. Grande spazio alla musica con info e pillole curiose sugli Artisti. Rimandi a Eventi Jazz-Blues locali.

18:00 – 20:00 - APERITIVO INDIMENTICABILE

Coolness, dj lounge; dj set + concerti da studio. In estate live da location esclusive.

20:00 - GR

20:00 – 6:00 - RELAX

Smooth jazz, cool jazz.

Idee per il Weekend…

  1. 08:00 – 10:00HO VISTO LA LUCE
    Gospel, Spirituals e altra musica religiosa della tradizione afroamericana.
  2. 10:00 – 12:00 - Sequenze musicali senza conduzione con climax ascendente
  3. 22:00 – 00:00 Collegamenti in diretta da locali quali  Bourbon Street, Upstroke, Montecristo.

Durante la giornata gli appuntamenti con i 3 GR canonici rimangono invariati.

Altre Idee…

No calcio.

Il sito e i social verranno utilizzati per informazioni e curiosità, chicche musicali.

La Radio si distingue per un gran numero di jingles creati ad hoc unicamente con il sassofono. Durante la giornata si passa da un sax alto a un sax tenore, assecondando il mood della giornata.

ADJ-Foto-Urbanity

Proposta Formato Nr. 2: URBAN

Nome stazione: RADIO UrbaNA

Nome Studenti: Alessandra Andreini, Sara Beretta, Erica Boletti, Enrico Brunetta, Francesca Conte, Mia Frammetti, Antonio Margotta, Tommaso Pavarini, Maurizio Roscini, Claudia Tiano.

Missione: “Infondere grinta ed energia al pubblico tramite un sound urban/hip hop italiano con focus sulla scena partenopea, senza dimenticare l’internazionale”.

Nella programmazione saranno affrontate tematiche di ordine sociale, politico, culturale e attualità in modo informale e accessibile a tutti.

Musica – Esempio di Playlist – 20 brani (10 correnti).

  • 13 brani italiani di artisti come Clementino, Rocco Hunt, Luche, N’to, Sud Sound System, Ghemon, Salmo, Club Dogo, Nitro, Noyz Narcos, Rancore, Mondo Marcio e Marracash.
  • 7 brani internazionazionali di artisti come Drake, Kanye West, Kendrick Lamar, 50 cent, Eminem, Nicki Minaj e Snoop Dogg.

Conduzione: informale durante tutto il giorno con conduttori giovani e pungenti, informati sul rap italiano/internazionale, influencer provenienti dal web, dj e figure di riferimento della scena.

Palinsesto:

07:00-10:00 – Intrattenimento leggero, satira web/social e news con i Two Fingerz.

10:00-13:00 – Flusso musicale con conduttore locale.

13:00-16:00 – Anteprime e uscite locali, grande interazione tramite social con richieste musicali del pubblico con Clementino.

16:00-18:00 – Flusso musicale con Rocco Hunt.

18:00-20:00 – Attualità, cinema e spettacolo, sport, promozione eventi e concerti, contest per il pubblico con conduttore locale.

20:00-22:00 – Flusso musicale con qualche approfondimento con Ghemon (artisti, collaborazioni, servizi digitali).

22:00-24:00 – Remix di brani italiani e internazionali con un conduttore e dj. Interazione con i fan invitati a collaborare con il programma inviando i loro remix.

24:00-02:00 – Hip hop old classics anni 80/90.

02:00-03:00 – Hip hop old classics anni 2000.

03:00-04:00 – Spazio a brani di produzione francofona.

04:00-05:00 – Spazio a brani di produzione tedesca.

05:00-06:00 – Spazio a brani di produzione britannica.

06:00-07:00 – Flusso musicale brani correnti.

 

ADJ-Babà-Foto 2

Proposta Formato Nr. 3: PERSONALITY RADIO

Nome Stazione: RADIO BABA’

Nome Studenti: Veronica Besana, Giuseppe Barone, Davide D’Aquino, Margherita Iurlaro, Michelangelo Paolino, Davide Prestigiacomo, Carolina Russo de Cerame, Silvia Santoriello

Missione: “Dalla gente per la gente!

Radio strettamente legata al territorio a cui si riferisce, ai suoi protagonisti e alla loro quotidianità. Caratterizzata da un’alta interattività col pubblico attraverso la possibilità di ricevere telefonate in diretta, le principali applicazioni di messaggistica, i social network ed un’app ufficiale.

Conduzione informale e musica italiana (hit italiane e partenopee) e latino americana.

Il fil rouge della programmazione è una comicità spontanea e genuina, caratteristica del target di riferimento che emerge anche come diretto protagonista.

Musica – Esempio di Playlist – 20 brani.

  • 12 Correnti (fino a 5 anni), 8 italiani e 4 stranieri.
  • 8 Oldies
  1. Nino D’Angelo “Senza giacca e cravatta”
  2. Massimo Ranieri “Se bruciasse la città”
  3. Mia Martini e Roberto Murolo “Cumm’è”
  4. Maria Nazionale “Ragione e Sentimento”
  5. Don Omar “Danza Kuduro”
  6. Deborah Iurato e Giovanni Caccamo “Via da qui”
  7. Modà “Passione Maledetta”
  8. Emma “Non è l’inferno”
  9. Alvaro Soler “Sophia”
  10. J Balvin “Ginza”
  11. Gustavo Lima “Balada Boa”
  12. Gigi D’Alessio e Anna Tatangelo “Un nuovo bacio”
  13. Anna Tatangelo “Muchacha”
  14. Laura Pausini “Innamorata”
  15. Raffaello “Scivola quel jeans”
  16. Alessio “Ma si ven stasera”
  17. Rosario Miraggio “Vivo solo di te”
  18. Gianni Celeste “Senz’e te”
  19. Pino Giordano e Mery Marino “Allora mi vuoi”
  20. Paola e Chiara “Vamos a bailar”

Palinsesto Settimanale L-V

7-10 “Scetat’v uagliù

con Franco Esposito, Rosalia Porcaro e un giovane inviato. Morning Show con stampo comico con inviati in giro per la città tra mercati, davanti alle scuole e circoli ricreativi per anziani. Fatti, opinioni e costume con un occhio all’attualità. La prima ora dello show dedicata al commento in studio dei principali avvenimenti del giorno su scala nazionale.

10-13 “Il babà è una cosa seria

con Marisa Laurito. Programma di cucina.

13-16 “Cuozz e v’renzole

con gli Arteteca. Rivisitazione di “Uomini e Donne” in versione napoletana.

16-19 “Cafone Sciò

con Oscar di Maio. Programma comico basato su scherzi telefonici.

19-21 “Nino & Pino, Pino & Nino

con Nino D’Angelo e Pino Giordano. Generazioni a confronto. Talk su tematiche varie e interventi del pubblico in diretta tramite messaggistica e social.

Palinsesto Weekend Sabato

7-10 “Scetat’v uagliù

con Franco Esposito, Rosalia Porcaro e un giovane inviato.

10-13 “Il babà è una cosa seria, week end”

con il piccolo Lucio e lo chef di un ristorante di Napoli diverso di settimana in settimana. Può nascerne un contest.

13-14 “Cuozz e v’renzole” Best Of.

14-16 “Azzurro” * / “Calcio Babà” *

16-19 “L’Oro di Napoli

con Maria Nazionale. Approfondimento su musica neo melodica, nuove uscite e interviste con ospiti in studio. Forte componente social.

19-20

Ripresa in pillole dello sceneggiato della settimana.

20-22 “The Club”

con Nico e i suoi Desideri. Collegamenti da pub e locali in orario di aperitivo ed illustrazione di eventi e serate dove trascorrere il sabato sera.

Palinsesto Weekend Domenica

7-10 “Napoli 7”

con un giornalista locale. Commento dei principali fatti della settimana.

10-13 “Il babà è una cosa seria, week end”

13-14 “Cuozz e v’renzole” Best Of.

14-16 “Azzurro” / “Radio Babà”

16-19 “Cafone Super Sciò

con Oscar di Maio. Puntatone speciale con ospite.

19-21 “Nino & Pino, Pino & Nino. Il meglio della settimana”

In occasione delle partite di calcio del Napoli

Azzurro”

con Il Divin Peluso (Giosuè Peluso) accompagnato dal commento tecnico di un tifoso/a che cambia di partita in partita. Possibilità di eleggere il tifoso che accompagnerà Peluso tramite sondaggi sui social.

Sabato e Domenica in assenza dei match del Napoli

Calcio babà

2 ore di speciale sport con ospiti in studio (commentatori, opinionisti sportivi, interviste a giocatori, allenatori ecc) con approfondimenti anche su squadre di serie minori campane (ad es. Salernitana, Avellino ecc).

Note  

  • Ogni ora spazio di 2/3 minuti dedicati a cronaca locale (Campania), meteo e traffico.
  • Tutti i programmi in streaming e podcast, web-cam in studio. Dirette e podcast sull’app e sul sito.
  • Sul canale Youtube i migliori sketch e i best of settimanali.

ADJ-Reduced Logo Master Comunicazione Musicale

Piaciute le proposte di formato per la Campania? Chissà, magari leggendo queste 3 idee qualche Editore, campano o no, si convince a offrire uno stage gratuito a uno studente. In questo caso si può contattare Simone Bianchi dell’Università Cattolica di Milano: simone.bianchi@unicatt.it.

Condividi l'Articolo:

Lascia un commento