NEW YORK: SEMPRE PIU’ ADULTA

Comment

Formati

Il Mercato di New York è per gli operatori Radio di tutto il mondo un laboratorio, un indicatore, un mondo da osservare per cogliere trend, sonorità, novità in campo Radiofonico a livello mondiale. Si tratta del mercato numero 1 per dimensioni della popolazione negli U.S.A. precedendo Los Angeles e anche Chicago. Una premessa importante nella lettura dei dati verso possibili confronti con il nostro Paese: la media di età della popolazione dello stato di New York è di 35 anni mentre quella dell’Italia è di 45 anni. Pertanto la popolazione italiana è sensibilmente più “adulta”. Nonostante tutto ciò gli ultimi dati sull’ascolto radiofonico rilevati da NIELSEN con il Portable People Meter confermano una tendenza al dominio da parte dei formati “adulti”. La classifica è dell’ascolto reale attraverso la SHARE del QUARTO d’ORA MEDIO (la AQH Share). In sintesi… 1) Le prime 4 Radio sono tutte “Adult”, inclusa quella ispanica, e offrono una chiara prevalenza di musica del passato su quella del presente. 2) Ben 8 delle 10 prime Radio sono “Adult”; solo WHTZ-FM (“Z 100”, 5^) e WQHT-FM (“Hot 97”, 10^) suonano in prevalenza hit correnti. 3) Se estendiamo la visione a tutte le prime 20 emittenti, ben 17 Radio sono “Adult”, sia nell’offerta di musica che di news/talk. Colpisce vedere come “Lite FM” (WLTW-FM) sia prima, oltre il 7%, con un formato adulto semplice e terapeutico.

ADJ-New York - Nielsen Ratings 1

Un’altra cosa che fa riflettere è come vi siano ben 5 emittenti completamente parlate entro le prime 20.
La loro posizione nel ranking del giorno medio o dell’ascolto settimanale  è ovviamente ben più alta…

Qualche riflessione verso il nostro mercato della Radio?

Nonostante la nostra età media sia superiore di almeno 10 anni non abbiamo ancora imparato a servire il pubblico “Adult”, né con la musica e nemmeno con il “News/Talk”. In effetti la categoria dei pionieri della FM ha invaso le frequenze con una valanga di musica corrente, ancora oggi, che caratterizza perfino integralmente tutta la “Top 5”.

RTL 102.5, RADIO ITALIA, RDS, RADIO 105 e RADIO DEEJAY (queste 2 ultime sono “Personality Radio”) suonano con chiara maggioranza la musica contemporanea.

Alcune tra le inseguitrici sono più “Adult” (RADIO CAPITAL e RADIO 24, ad esempio) ma con confusioni di formato tali da vanificare qualsiasi possibilità di competizione in “Top 5”. E con la conseguenza, in un settore che investe troppo poco in Ricerca, di lasciare una sensazione fuorviante a tutti gli operatori, che i formati adulti non funzionerebbero.

E invece è solo questione di “testa” e di “cuore” ed è una buona notizia; c’è molto da fare in Italia in area “Adult”, sia per gli “inseguitori” Nazionali che per le Radio Locali.

Condividi l'Articolo:

Lascia un commento