• ENTERCOM: la MISSION della RADIO LOCALE

    Si è concretizzato nel mese di novembre il merge tra il gruppo Entercom e CBS Radio. Si tratta di una fusione che realizza il secondo gruppo Radiofonico negli USA dopo iHeart Media. Vi sono aspetti della concentrazione che hanno già attratto significativamente l’attenzione come il discorso di benvenuto del CEO di EnterCom David Field ai dipendenti e collaboratori di CBS Radio (clicca qui per il video). Dopo un approccio fortemente e così evidentemente “value based” ora arriva dal brillante CEO anche la mission scritta per i dipendenti e collaboratori del così formato nuovo gruppo. Non c’è alcun dubbio che David Field voglia imprimere strategie o operatività al meglio. Per quanto mi riguarda è una lettura intensa, dal connotato valoriale deciso e percepibile con molta chiarezza. La traduzione è a cura di Claudio Astorri; forte e chiara?

    Continue reading

    Published by:
  • MORNING SHOW: ANDREA CATAVOLO

    RADIO STUDIOPIU’ è una emittente che è sinonimo di Energia e Divertimento. Più che una “Dance Station” è in effetti una “Party Station”. I suoi non sono conduttori ma veri e propri animatori che operano tutti e con professionalità nel mondo degli Eventi, da quello piccolo e a carattere aziendale alla piazza pubblica con 20.000 persone. Il titolare è Claudio Tozzo, il Re degli animatori; dai tempi memorabili del Genux a oggi è diventato anche Editore Radio. Doppio. Oltre a detenere RADIO STUDIOPIU’ che opera nel triangolo Varese-Trento-Lecce, e non solo, si deve a lui RADIO 60 70 80. Tra le sue migliori intuizioni artistiche c’è quella di ospitare un cabarettista speciale, un professionista della risata davvero talentuoso; è Andrea Catavolo. Dopo anni nella fascia 10-12 è stato effettuato uno switch e un upgrade: è Morning Show dalle 6 alle 9.

    Continue reading

    Published by:
  • FINALMENTE TER: le RADIO LOCALI al TOP

    Ho stabilito a mio arbitrio ma secondo un riferimento oggettivo quali siano le Radio Locali TOP; si tratta delle emittenti Radiofoniche a carattere locale che superino l’AQH di 10.000 ascoltatori, cioè che tra le 6 e le 24 abbiano mediamente 10.000 individui sintonizzati. Le Radio Locali TOP secondo questo criterio sono ben 33 in Italia, da Radio Subasio a Radio Nostalgia in ordine di ascolto. Come si sono comportate queste emittenti nella appena rilasciata rilevazione di TER per il 1° semestre mobile 2017? La prima risposta è benissimo, addirittura relativamente meglio delle Radio nazionali; crescono mediamente nei quarti d’ora del 36,36%. A breve saranno rilasciati i volumi del semestre e si vedrà come sono stati allocati questi incrementi. Avverto solo gli Editori che riceveranno richieste di aumento da parte dei Conduttori; si accorgeranno degli incrementi… 🙂

    Continue reading

    Published by:
  • QUICK STORY: I 4 GRANDI SUCCESSI…

    Articolo di Gianluca Di Girolamo, consulente – Siamo nel 2001 e RDS sta abbandonando il claim di “La Radio Totale” per tornare a occupare il territorio cavalcato per diversi anni nella dimensione forse che le è più congeniale dei “Grandi Successi”. Al timone della Radio è stato chiamato Claudio Astorri e io sono spesso al suo fianco per mettere in pratica dal punto di vista editoriale e produttivo le strategie del formato. La produzione è fatta da gente in gamba che da diversi anni vive un pochino nell’ombra senza apparenti sviluppi professionali. Una delle risorse più talentuose e determinati è Amerigo Provenzano che da diversi anni lavora a RDS “ammiccando” già anche al mondo dei DJs. E’ uno dei primi in Azienda ad avvicinarsi a Pro Tools che utilizza per realizzare i Promo, gli Spot, i Liners, eccetera… ma inizia anche a “giocare” con la musica.

    Continue reading

    Published by:
  • 3 VIDEO SUI CONCETTI DI BASE DELLA RADIO

    Lo scorso 26 ottobre si è svolto un evento organizzato dalla Fondazione della Fiera di Milano: “Fiere e Radio: Forme di Interazione nell’Era Digitale”. Ho realizzato per il convegno che si è svolto presso Palazzo Giureconsulti nel cuore di Milano un intervento della durata di 1 ora circa. L’occasione dell’incontro con un’altra industria, in questo caso con quella delle Fiere, è sempre un’occasione di riflessione e di scambio dei concetti di base; uno scambio presuppone che l’interlocuzione tra le parti sia semplificata, ai minimi termini, senza troppe sovrastrutture. Mi auguro di essere stato chiaro e semplice. A seguire ci sono 3 video su altrettanti concetti della Radio che sono stati realizzati montando e elaborando 3 segmenti dell’evento dai tecnici della Fondazione della Fiera di Milano che mi sento ancora di ringraziare. Proviamo a investire qualche minuto?

    Continue reading

    Published by:
  • FINALMENTE TER: IL TURNOVER RATIO

    Il Turnover ratio non è una parolaccia; è il rapporto tra gli ascoltatori della settimana e quelli giornalieri. Il dato settimanale è quello che più risente degli effetti combinati della ricezione, della visibilità e della promozione. Immaginiamo un intervistatore che al telefono ci sciorini un elenco di 50 emittenti, tra pubbliche, nazionali e locali. Ce le scorre con una certa rapidità chiedendoci quali stazioni nella lista abbiamo ascoltato nell’ultima settimana. E noi, al volo… sì, no, sì… e così via. O un nome di una Radio ci è ben fissato nella mente, oppure vanno alla riga dopo. Poi viene chiesto quali delle emittenti settimanali siano ascoltate giornalmente. E qui c’è il momento critico; menzioniamo solo emittenti top of mind e che si sono effettivamente ascoltate nella quotidianità. Il Turnover Ratio misura con un rapporto l’efficienza nella conversione tra le 2 variabili.

    Continue reading

    Published by: