RADIO: PIU’ SOCIAL… PIU’ ASCOLTI?

Comment

Marketing

Cominciamo con l’affermare che il mezzo più Social è la Radio, un incredibile e anche insostituibile servizio pubblico a libero accesso, gratuito e universale, perfetto per la mobilità, che serve e soprattutto unisce la popolazione in modo crescente da numerosi decenni. Poi ci sono i Social Network, la nostra nuova e forse contingente ossessione. Facebook, Twitter e molti altri. Esiste una relazione tra i due mezzi Social? Poniamo ora la domanda in modo un po’ più chiaro: le Radio che operano in modo intenso sui Social Network ricavano dei vantaggi negli Ascolti? Per avvicinarci con una serie di analisi al tema della domanda dobbiamo avanzare una premessa; le attuali metodologie di rilevazioni degli ascolti (che non saranno modificate) prevedono l’indagine telefonica CATI, dunque investigano essenzialmente il ricordo dell’ascolto.

A differenza del rilevamento elettronico (Portable People Meter e affini…) che misura l’effettiva e oggettiva esposizione all’ascolto, nell’indagine telefonica CATI conta che l’ascoltatore riconosca tra le decine di nomi proposti quello della stazione di interesse. E… pertanto… Branding e Promozione sono la legna del “fuoco” del ricordo… Chi non alimenta il “caminetto”… 🙂

I Social Network, Facebook in particolare, sono un “caminetto elettronico” che può sviluppare contatti giornalieri utili a stimolare il ricordo di marca e il ricordo di ascolto, ammesso che non sempre il confine tra i due sia poi così preciso. Entriamo nel merito con un credit importante.

Ringrazio i miei partner di DIGITAL BREAK, Mauro Lupi e Fabrizio Morè. Essi hanno condiviso preziose informazioni con me, ottenute grazie alla piattaforma SOCIAL INTELLIGENCE orientata a valutare l’attività di alcune primarie emittenti Radiofoniche Nazionali e Locali. Dopo l’analisi Mauro e Fabrizio possono ora aiutare molte stazioni grandi e piccole anche nel conseguimento di molte tesi… e di grandi opportunità…

Prima slide: chi si sta distinguendo per crescita di attività sui Social?
social-intelligence-last-30-days

Negli ultimi 30 giorni sono 2 Radio Locali a vincere la competizione, e questo è un primo segnale straordinariamente interessante. Radio Bruno vince nell’engagement e Radio Globo nel rapporto proporzionale di crescita dei contatti.

Cerchiamo ora un approfondimento di “frequenza”, parola che ci è molto cara. Quanti post al giorno pubblicano sui Social Network le 19 emittenti esaminate come campione?

piu-social-piu-ascolti-2

I comportamenti sono molto differenti ma possiamo notare che sia Radio Bruno che Radio Subasio, ancora una volta 2 Radio Locali, hanno deciso e soprattutto attuato una super-frequenza di pubblicazione dei post al punto che ne hanno una media di oltre 40 (quaranta) al giorno.

Se osserviamo anche gli altri comportamenti delle Radio Nazionali e Locali di questo panel in effetti troviamo una correlazione tra le emittenti che più si impegnano e che si distinguono sui Social Network e quelle che sono cresciute nel giorno medio e nei quarti d’ora del 1° Semestre 2016. Probabilmente non c’è un’origine del successo nei mezzi utilizzati in tutto ciò ma solo in una volontà complessiva (Radio + Social Network) di “esserci” e di “servire” il pubblico in modo avvolgente.

Moltissime sono le dinamiche e le variabili osservabili nella piattaforma; il mondo dei Social Network richiede una tecnica complessa anche se comprensibile che è preferibile conoscere prima di muoversi in modo significativo.

Al momento detengo il “licensing” solo per una terza e ultima pubblicazione grafica dalla piattaforma e che riguarda quali post vengano pubblicati in termini di supporto; ancora una volta le differenze sono evidenti per singola stazione.

piu-social-piu-ascolti-3

Radio + Social Network = Make People Feel (and Be Engaged) Better…

Condividi l'Articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *