Tag Archives: FormatiRadio

QUANDO LA PASSIONE… SI VEDE…

Il battito del cuore è uno degli effetti sonori più difficili da far ascoltare in Radio. E’ stata una bella sfida farne un’icona, certamente vinta. Cinque secondi di battito del cuore e poi una voce straordinaria che con tono profondo comunica “RADIO 24… La Passione… Si Sente…”. Sintonizzandovi su RADIO 24 chissà quante volte avrete ascoltato e riconosciuto il “liner” appena descritto. Certamente c’è voluta molta passione per credere nel progetto originario ma anche, ne sono certo, ce ne vuole molta ogni giorno per tenerla viva; è avvertibile, e non solo perché il “liner” tende a sottolinearlo. La prima Radio completamente parlata (salvo pochissime quanto inutili eccezioni di contenitori di tipo musicale) ha ora forse necessità di una integrazione di indirizzo? Probabilmente ciò lo si può “vedere”.

Continue reading

Published by:

CAMBIA L’ASCOLTO IN VACANZA?

E’ difficile rispondere alla domanda del titolo con dei dati plausibili per quanto riguarda il nostro Paese. La tecnologia del Portable People Meter sviluppata da NIELSEN nel mercato degli U.S.A. ci offre almeno qualche approfondimento che è interessante a livello di formato, sia pure proveniente dall’altra parte dell’Oceano. Sono stati pubblicati proprio oggi i dati che si riferiscono al periodo H (Holidays) ovvero VACANZE che tiene conto delle ultime 2 settimane di dicembre e delle prime 2 di gennaio. Si tratta di un periodo volutamente ignorato (e da sempre) dalle ricerche più o meno ufficiali dell’ascolto radiofonico in Italia. Piccola nota di merito a NIELSEN per gli U.S.A.: rilevazione PPM conclusa domenica 17, dati del periodo pubblicati martedì 19.

Continue reading

Published by:

TOP 10 RADIO FORMATS IN THE USA

Nielsen ha recentemente pubblicato la classifica degli ascolti negli U.S.A. per FORMATO RADIOFONICO di appartenenza. Grazie a una classificazione oggettiva delle caratteristiche di offerta in termini di formato delle singole stazioni abbinata ai dati ufficiali rilevati dal Portable People Meter è possibile osservare il ranking per genere. La premessa quantitativa è che negli U.S.A. esistono ben 10.917 emittenti AM/FM che operano in mercati grandi (New York, Los Angeles, Chicago, ecc.) ma anche in mercati medi e talora anche piccoli. Ebbene la numerosità maggiore di stazioni è a beneficio del formato Country con ben 2.093 unità. Ma quel formato è lontano dall’essere quello più ascoltato. E’ preceduto sia da formati informativi che da altri formati musicali. E con qualche sorpresa. Continue reading

Published by:

PACO IS BACK @ RADIO NUMBER ONE

Vorrei chiarire subito. Il “Paco” di cui al titolo NON è il Conduttore che ha finito la sua carriera a RTL 102.5 nel lontano 1990. No, non è lui. Purtroppo quel “Paco” non è mai più riuscito a impossessarsi di un microfono in FM nemmeno su una piccola radio comunitaria e nemmeno in un orario nel profondo della notte; evidentemente come Conduttore non aveva, per così dire, lasciato il segno. Il “Paco” che è tornato all’operatività è il Responsabile Musica e Programmazione della prima RTL 102.5 (1988-1990) che poi sviluppò competenze ed esperienze verso il management di quella stessa stazione e poi verso il consulting per il mercato degli Editori Radiofonici. Ebbene sì, a volte si torna al passato per proiettarsi nel futuro; l’asse del tempo è una convenzione, specie per i radiofonici.

Continue reading

Published by:

FATTORI CRITICI NEI PROGETTI RADIO

E’ da molti anni che il mio mestiere è quello di progettare Stazioni Radio; da RTL 102.5 nel 1988 a RADIO NUMBER ONE, il lavoro 2015 più recente e peraltro stimolante, sono trascorsi ben 27 anni di esperienze sempre in prima linea; ho effettuato dei “Project Design” al servizio di RADIO 24, di RDS, di R 101 e di tante altre Radio Locali ma anche Estere. Qualche amico molto gentile sostiene che dentro di me vi sia uno station manager migliore del consulente progettista. Potrei pensarlo anch’io visti i risultati ottenuti con RTL 102.5 e RDS. La mia esperienza è che comunque bisogna a suo tempo aver pensato bene e aver condiviso molto con gli stretti collaboratori prima di poter agire al meglio, anche nella funzione di station manager.

Continue reading

Published by:

NOVITA’: CROWD SOURCE MUSIC TEST

Sì, potrebbe sembrare un nome troppo complesso per un processo di semplificazione ma il “Crowd Source Music Test” è in realtà un nuovo approccio relativamente semplice all’idea di testare la musica presso gli ascoltatori. Testare la musica presso gli ascoltatori? Ebbene, non so se esista una attività che mi appassioni di più tra tutte quelle in ambito radiofonico. E’ magia, è abrogare la solitudine nella selezione della musica, è aprirsi a capire cosa passa per il cuore e per la mente di chi ascolta e far fruttare tutto ciò nel processo di miglioramento continuo del proprio servizio radiofonico, della propria stazione FM o WEB. Prima di tutto… cosa di preciso è possibile testare? Si possono testare il GRADIMENTO sia dei SEGMENTI MUSICALI che quello dei singoli BRANI MUSICALI. E’ importante anche sottolineare cosa NON si possa testare: la musica nuova. Per la serie “Viva il Talento” i test sulla musica non possono funzionare su brani non sufficientemente noti presso l’audience; dunque non c’è nulla che possa sostituirsi alla sensibilità del selezionatore della Musica nell’individuare un brano da suonare in Radio e nell’avviarlo alle prime settimane di rotazione.Al momento ci sono 2 forme di test sulla musica, i Call-Out Telefonici e gli Auditorium Music Studies.

Continue reading

Published by: