Tag Archives: Radio Commerciale

CI FERMIAMO, TORNIAMO TRA POCO…

Tra Televisione e soprattutto Radio assisto al dilagare di una formula espressiva a mio avviso significativamente sbagliata non tanto e non solo da un punto di vista filologico ma anche da quello motivazionale verso il pubblico. Appena prima della pubblicità ormai è un must per quasi tutti i Conduttori pronunciare la fatidica formuletta… “Ci fermiamo, torniamo tra poco”. Come direbbe un celebre ex-CT della Nazionale di Calcio: “Ciò è… agghiacciante!”. La prima parola tremenda della formula incriminata è “Fermiamo”. Caro Conduttore, forse ti fermerai tu, il tuo cervello (ammesso che prima abbia funzionato), ma la stazione va avanti e compie la sua funzione essenziale, quella commerciale e che paga anche il tuo compenso, certamente eccessivo se trasmetti negatività.

Continue reading

Published by:

PK POOL: LA RADIO LOCALE E ADULTA

PK sta per PUBLIKOMPASS, la nota concessionaria di pubblicità controllata da ITEDI, gruppo FIAT o meglio FCA, come si deve probabilmente dire da qualche mese a questa parte. PK è il braccio commerciale dello stesso gruppo che edita anche il quotidiano LA STAMPA e che dunque mantiene un forte imprimatur… “print”. Fino ad ora. La novità si chiama “PK POOL”, Le Radio Numero 1, e consiste nella vendita combinata da parte di PUBLIKOMPASS (e di PUBLIRAMA) della pubblicità locale per un gruppo di emittenti radiofoniche in PIEMONTE, VALLE D’AOSTA e LIGURIA. Il nostro settore ha bisogno di concentrazione, di più sistemi e meno soliloqui, di più aggregazioni e meno frammentazioni. Lo richiedono esigenze di impatto, di professionalità e di servizio presso i clienti, lo richiede la necessità di capillarità e copertura del mercato dei clienti.

Continue reading

Published by:

RADIOCOMPASS: OSSIGENO PER LA RADIO

Ottimo evento, relatori credibili, contenuti utili. La Radio è già il mezzo dell’Aria ma qui si è respirato proprio Ossigeno Puro. E’ Ossigeno Puro per la Radio, che ha peraltro segni positivi non propriamente piccoli nel confronto con il 2014, ed è Ossigeno Puro per gli operatori che hanno assistito numerosissimi a un Convegno che ha dato lustro alle effettive capacità del mezzo come medium pubblicitario. Si è dunque svolta martedì 5 maggio presso la sede de Il Sole 24 Ore la prima tappa (la seconda a Roma giovedì 7 maggio) del 2° anno di “RADIOCOMPASS”. Si tratta di un Convegno che è frutto di una convergenza di intenti e di organizzazione tra FCP ASSORADIO e il centro media MIND SHARE. L’evento di quest’anno è stato aperto a tutti, un incontro dunque totalmente libero, e l’affluenza è stata davvero notevole; la presenza di professionisti da centri media, agenzie, concessionarie radiofoniche e emittenti è stata ragguardevole e con pochi precedenti. Roberto Binaghi e Marco Brusa, CEO e Responsabile Business Planning di Mindshare, oltre a Silvio Siliprandi, CEO di GFK Eurisko, sono stati i contributori essenziali quanto a contenuti. Prima di tutto la Radio è un mezzo in salute.

Continue reading

Published by:

CONVEGNO “PERCHE’ LA RADIO?”

Sono professore a contratto in Università da 11 anni; era il 2004 quando cominciavo a insegnare “Teorie e Tecniche della Radio Musicale” al Master in Comunicazione Musicale. Per la prima volta quest’anno ho lanciato un’idea a Gianni Sibilla, il mio “capo”, che volentieri l’ha colta e sviluppata insieme a me: realizzare un “ponte”, attraverso un Convegno sulla Radio, tra Operatori e Studenti. La finalità di un Convegno Universitario non è di rappresentare UN solo punto di vista ma possibilmente TUTTI; ho infatti imparato nel tempo che un Ateneo non deve sposare delle tesi ma fornire tutte le migliori ipotesi. Quindi in un Convegno Universitario accade che chi vi partecipa magari critichi la posizione di A e sia a favore di quella di B. Insomma è normale che vi sia dibattito caldo e anche polarizzazione nelle tesi. In questo senso credo che il Convegno abbia funzionato certamente al meglio; i relatori sono stati tutti qualificati ma hanno anche stimolato differenti approcci con seguito di dibattito. Purtroppo non sono ancora disponibili le registrazioni degli interventi audio e video del Convegno ma nel frattempo per approfondire qualche contenuto e ascoltare le interviste ai relatori ci si può riferire a quest’articolo di SPOT and WEB (link più sotto).

Continue reading

Published by: