Tag Archives: Radio U.S.A.

NUMERI dell’INDUSTRIA RADIOFONICA U.S.A.

Settembre 1982. Un 19enne conduttore nel “Pomerigissimo Zeta” della stazione di Angelo Zibetti, allora situata nella mitica sede di piazza Insurrezione a Treviglio (BG), nel pieno del suo passaggio dal Liceo all’Università vive alcune esperienze mistiche dovute al regalo più prezioso che sua nonna Margarethe potesse mai fargli: l’abbonamento al settimanale statunitense “Radio & Records”, la Bibbia della Radio a stelle e strisce, “The Industry’s Newspaper”. Costava un botto. Edito nel formato di un piccolo quotidiano, la cassetta della posta della mia famiglia a Bergamo saltellava di gioia alla sua ricezione, per la verità mai puntuale dato il sistema postale e l’AirMail dei tempi. Collegato a tutte le info dell’industria Radio USA! Più di un sogno, un vero sballo dopo anni di ascolto di AFN, di lettura di libri sul Broadcast e di passione Marconiana. Quel 19enne… è ora chi scrive.

Continue reading

Published by:

IL LABORATORIO DEI FORMATI #1 AL MONDO

Sono al 13° anno consecutivo di insegnamento al Master in Comunicazione Musicale della Università Cattolica di Milano come professore a contratto del corso di “Teorie e Tecniche della Radio Musicale”. Mentre ringrazio il direttore didattico del Master, Gianni Sibilla, per la fiducia che mi ha rinnovato ogni anno, il perché io senta tanta costanza e anche tanto entusiasmo in questa attività non mi è di difficile lettura; il rapporto in aula con gli studenti, nel contesto qualificato e unico di quella Università, crea piacevolmente e obbligatoriamente delle “isole” temporali di ricerca e di riflessione sui concetti originali e vigenti del mezzo Radio e, soprattutto, li mette alla prova della chiarezza attraverso l’insegnamento. La più recente delle domande dalle “isole”?… Perché il laboratorio dei Formati più interessante è quello degli U.S.A.?

Continue reading

Published by: