UN NUOVO PARTNER PER RADIO STUDIOPIU’

Comment

Marketing

Normalmente le nuove partnership aziendali sono sostenute in comunicazione da foto in colletto bianco, da parole fredde, molto tecniche, e da dichiarazioni sempre generiche sugli intenti. Guardate invece questa foto, vale mille comunicati stampa. La tenuta è rigorosamente estiva, siamo nel pieno di agosto a Ravenna, e i due volti esprimono grande soddisfazione e in modo naturale frutto di un accordo cercato e trovato dopo molte ore di discussione e di negoziazione strenua sui singoli punti contrattuali. A sinistra c’è Carlo Serafini, Ceo di PubliMedia Italia, la prima concessionaria di pubblicità multi-mediale della Romagna, e a destra c’è Claudio Tozzo, Editore di Radio StudioPiù. Ora Carlo e Claudio lavorano insieme per obiettivi importanti di vendita pubblicitaria. A supporto: Gian Piero Zinzani, Daniele Luppino e Claudio Astorri.

Publimedia Italia si aggiunge dal mese di settembre alla rete commerciale per la vendita della pubblicità su Radio StudioPiù composta da un’altra concessionaria operante su un mercato differente (MPS di Brescia) e da numerosi agenti che operano in maniera organica nella medesima area di copertura diretta dell’emittente, sostanzialmente il giga-triangolo Varese-Trento-Lecce.

L’accordo con PubliMedia Italia riguarda anche la seconda emittente di Claudio Tozzo che è Radio 60 70 80 che pure opera in Romagna e nelle Marche con ascolti interessanti.

I contenuti degli accordi sono importanti perché tale è la rilevanza degli ascolti di Radio StudioPiù nelle aree specifiche dell’accordo. L’emittente di Claudio Tozzo vanta nella Romagna e nelle Marche una posizione che non tutti conoscono e che si deve non solo a una sede e dunque a una operatività su e da Riccione ma soprattutto a una costante e assidua presenza negli eventi anche di grandi dimensioni.

Per offrire la lettura del dato concreto della presenza di mercato di Radio Studio Più e di Radio 60 70 80 nella Romagna e nelle Marche ecco a puro titolo di esempio il ranking degli ascolti per la somma delle province di Rimini + Pesaro Urbino rilevato dall’ultima ricerca ufficiale disponibile, quella di Radio Monitor, dato annuale 2016.

Ricordo che AQH (Average Quarter Hour) è il dato del quarto d’ora medio in questo caso sulle 24 ore ed espresso in migliaia mentre Reach Dly è il dato degli ascoltatori giornalieri sempre in migliaia.

Oltre ai complimenti ai 2 protagonisti sono da ringraziare Daniele Luppino, socio di Claudio Tozzo nello sviluppo del network, che ha sostenuto gli interessi di business del lato Radio, ma anche Gian Piero Zinzani, direttore generale di PubliMedia Italia, lato Concessionaria, per la condivisione rapida ed efficace di obiettivi e strumenti innovativi, non così convenzionali e spesso percepiti con timore.

Radioso futuro a questa partenership… buon lavoro a PubliMedia Italia, Radio StudioPiù e a Radio 60 70 80.

Condividi l'Articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *