Category Archives: Fatti

La RILEVAZIONE RADIO alla PROVA del METER

Gli oggetti che vedete esposti in fotografia non sono semplicemente orologi; in realtà sono proprio i meter di seconda generazione “MediaWatch 4” di GfK utilizzati in Svizzera da MediaPulse per la rilevazione elettronica degli ascolti Radiofonici. Il campione selezionato di individui li indossa scegliendone il tipo in base al gradimento pratico ed estetico e l’ascolto elettronico è subito attivo. Meraviglia. Nella Svizzera dei piccoli Cantoni, della scarsa popolazione in territori impervi e delle differenze linguistiche si è già al diciottesimo anno di rilevazione con il meter e in particolare alla seconda generazione dei device. E’ una pessima notizia per i detrattori della rilevazione elettronica degli ascolti Radiofonici nel nostro Paese. Approfondiamo il tema? Possiamo saperne di più grazie alla disponibilità e trasparenza di Media Pulse che condivide tutte le info.

Continue reading

Published by:

GM-TER: il RICORDO del RICORDO di ASCOLTO?

GM-TER sta per “Giorno Medio di TER”. E’ un argomento che scotta e brucia, già in parte esplicitato nell’articolo del 25 luglio, all’indomani della pubblicazione dei dati di TER 2018 per il 1° semestre. Mentre i valori generali dell’ascolto complessivo del mezzo Radiofonico crescono sia nella variabile dell’ascolto settimanale che in quella del quarto d’ora, in quelli del giorno medio si è registrato un calo di 929.000 individui. Doccia fredda. C’è da sottolineare che il dato del giorno medio è stato sempre promosso da TER e dai suoi predecessori come variabile principale e fautrice del ranking tra le stazioni rilevate, mentre il mercato dei clienti e dei centri media, in linea con il pensiero internazionale, riconosce invece al quarto d’ora il ruolo di componente strutturale del valore commerciale; il calo del giorno medio non dovrebbe impattare i ricavi nazionali.

Continue reading

Published by:

OROSCOPO e RADIO: ANTONIO CAPITANI

Siamo in piena estate, giorni pur tuttavia di analisi dei dati di TER 2018. Serve evasione, serve qualcosa che riduca la pesantezza dei numeri alla leggerezza dell’ombrellone o delle passeggiate in montagna. Cosa c’è di più appropriato dell’oroscopo? Sì, l’oroscopo! Ho deciso di proporre un articolo sull’oroscopo e la Radio che mai avrei potuto comporre senza di lui, senza il sommo protagonista dell’arte di proporre la lettura delle stelle nel mezzo dell’immaginazione. E’ lui o non è lui? E’ lui, Antonio Capitani! L’ho conosciuto a una cena con mia moglie che ha lavorato con lui in Conde Nast, casa editrice per la quale il Nostro ha prodotto l’oroscopo di Vanity Fair, e per non pochi anni. Simpatia totale e grande esperienza con amore per la Radio. Chi non l’ha sentito imperversare su Radio 105 o ancora prima su Radio Deejay? Oppure su Radio Kiss Kiss?

Continue reading

Published by:

SOGNI RADIOFONICI di MEZZA ESTATE

Sogno della puntualità. TER 2018 consegnerà il giorno 24 luglio i dati di ascolto riservati del 2° trimestre e quelli pubblici del 1° semestre. Così pare. Sembrerebbe una data già tardiva visto che le interviste del 2° trimestre e dunque del 1° semestre si sono chiuse il 25 giugno. Ben un mese di elaborazione, validazione e definizione dei rapporti. Nell’era dell’informatica e dell’intelligenza artificiale è un’enormità. E peraltro a maggior ragione per un mezzo elettronico come la Radio che ha bisogno di indicazioni in tempi brevi. E con tutto quello che costa l’indagine. E’ altamente probabile che anche questa data di rilascio della rilevazione di ascolto TER 2018 verrà dilazionata, come è sempre avvenuto sin da ISAR ’83 per passare a tutte le AUDIRADIO, alla successiva RADIO MONITOR e per giungere ai giorni nostri con la stessa TER. Sia chiaro, sempre e comunque… date dilazionate!

Continue reading

Published by:

Le ONDE MEDIE e il SERVIZIO LOCALE

Sono sempre stato affascinato dalle Onde Medie, sorgente di passioni Radiofoniche profonde. Negli anni ’70 e con il mio Grundig Satellit 2000 ascoltavo da Bergamo, dove vivevo, le stazioni della AFN (American Forces Network) sparse in Europa e soprattutto seguivo Radio Luxembourg, l’indimenticabile prima stazione commerciale pan-europea. AM 1440 KHz, 208 metri (two-o-eight, come dimenticarlo?). Oltre ai benefici della propagazione ionosferica e notturna, visitando gli U.S.A. a partire dagli anni ’90 ho avuto modo di scoprire la potenza della copertura del segnale terrestre delle Onde Medie, le quali raccolgono oltreoceano in modo prevalente le emittenti parlate. I formati News/Talk/Sports ancora oggi, anno 2018, sono i primi per numerosità di emittenti, ascolti e ricavi; si tratta di una vera e propria industria al servizio del pubblico, in Onde Medie.

Continue reading

Published by:

QUICK STORY: la GENESI del SISTEMA BABBOLEO

Il 14 agosto è un giorno di calma assoluta; vacanza, mare, spiaggia e poche altre amenità. Come tutti gli anni anche nell’estate del 2005 sono in Francia, là dove il massiccio dell’Esterel con le sue munifiche rocce ocra incrocia il mare color turchese. In mia compagnia Silvia, mia moglie, la nostra piccola Laura di quasi 3 anni ma anche Elena, in gestazione nel grembo della madre. Quadretto familiare. Ai cellulari arrivano i consueti messaggi di “Buon Ferragosto” e talora squilla il telefono. Sul display “Gianni Miscioscia” e rispondo; è lui, l’ex amministratore del gruppo SPER, il cliente per cui ho lavorato nel 1998 e nel 1999 sia per l’acquisizione e lo sviluppo di Radio Italia Network che per il progetto e la start-up di Radio 24. “Ciao Gianni, auguri!”. Risponde: “Ciao Claudio, ti chiamo per conto di Walter, mio fratello, editore di Radio Babboleo. Puoi raggiungerci ora?”.

Continue reading

Published by:

QUICK STORY: il GIORNALE ORARIO

Il Giornale Orario è il primo GR Radiofonico nazionale. Sempre sul 24/7, servizio incessante e grande copertura. Ottime voci, eccellente narrazione, servizi e insert audio a getto continuo, garanzia tecnica al top e sempre. E’ la produzione primaria della redazione di RTL 102.5 che è diretta da Gigi Tornari, doppia struttura Milano-Roma, 16 giornalisti professionisti e 40 corrispondenti dall’Italia e dall’estero. Una macchina da guerra a fini di pace e di informazione indipendente, un punto di riferimento non solo per la Radio ma per tutti i media: “Le notizie prima passano da noi”. Come nacque, qual è la storia della origine del Giornale Orario di RTL 102.5? E può insegnarci qualcosa ancora oggi? Fissiamo la data: 26 agosto 1991, primo giorno di trasmissioni. E’ una data compressa tra l’approvazione e l’entrata in vigore della legge Mammì, il 23 agosto 1992.

Continue reading

Published by:

QUICK STORY: RILANCIO di ROCK-FM del 2007

Nella rubrica Quick Story si rivelano i backstage di storie e progetti Radiofonici di almeno 10 anni fa. Il motivo di tale protezione temporale è semplice; un decennio è il tempo minimo perché fatti e imprese possano essere analizzati con il dovuto distacco e con tutte le informazioni. Questa storia è quella di ROCK-FM di Milano nel suo rilancio del 2007, prima della chiusura decisa l’anno successivo da MonRadio del gruppo Mondadori, la proprietà successiva a quella storica di Angelo Borra. E’ la vicenda di un fermento che nacque alla fine del 2006 sotto la guida manageriale diretta del settore M&A (Merger & Acquisitions) di Mondadori e che si avvalse, dopo i primi 18 mesi della start-up di R 101, anche del consulente Claudio Astorri. Le leve fondamentali del rilancio per tutto il 2017 furono due: il direttore di ROCK-FM, l’ottimo Marco Garavelli, e tutto il suo staff.

Continue reading

Published by: